19 mar 2019

La coltivazione dei bambù in vaso

Il bambù necessita di grandi vasi
Abbiamo già avuto modo di parlare in post precedenti dei vari tipi di bambù e della loro coltivazione in giardino. Anche in vaso con i bambù è possibile creare angoli interessanti in terrazzo o in cortile, ma occorre tener conto di alcune "regole" per poterli mantenere a lungo. Tenere un bambù rinchiuso per anni in un contenitore non è sempre semplice. E' infatti una pianta che richiede spazio per il suo apparato radicale e che ha un metabolismo rapido e quindi necessita di abbondanza di acqua e nutrienti specie nei mesi primaverile-estivi. Sotto questo aspetto, bambù non o poco invasivi come Fargesia o Pseudosasa japonica sono maggiormente adatti al contenitore rispetto a specie traccianti, come Phyllostachys o Pleioblastus.  In ogni caso occorre scegliere vasi che siano un po' sovradimensionati rispetto alla pianta (o alle piante) che vogliamo collocare.

12 mar 2019

E' il momento di potare le Graminacee

Pennisetum alopecuroides Moudry
Giunti quasi al ritorno della Primavera, molte Graminaceae ornamentali che ci hanno arricchito di forme e colori il giardino durante l'autunno-inverno, devono essere potate. I vecchi culmi (steli) ormai secchi infatti, devono essere eliminati, per far spazio alla nuova vegetazione che si forma dalla radice e che, nella prossima stagione vegetativa, sostituirà completamente la parte aerea .
Taglio di Graminacee a inizio primavera

Il taglio non richiede grande perizia tecnica, dal momento che per molte specie si effettua eliminando in toto, a circa 5 cm da terra, tutta la vegetazione secca presente. Un taglio di questo tipo si effettua su specie come Pennisetum, Miscanthus, Calamagrostis, Arundo, Muhlembergia, che vengono recisi con l’ausilio di forbici da potatura o, in caso di grandi estensioni, anche con un tagliasiepi.

5 mar 2019

Amelanchier, il Pero corvino


Amelanchier canadensis in fioritura




















A mio parere, uno degli arbusti/alberetti più belli che ci siano  è Amelanchier lamarckii (sin Amelachier canadensis), noto in Italia anche come Pero Corvino
E' un grande cespuglio di origine americana, appartenente alla famiglia delle Rosacee; generalmente policormico (a più tronchi), può raggiungere i 6 m di altezza e altrettanti di larghezza una volta adulto. Nel suo areale d'origine assume talora la forma di un vero e proprio alberetto, arrivando anche ai 10 m di altezza. Specie decidua, Amelanchier canadensis ha una corteccia sottile grigio-chiara, specie sui rami giovani. Le foglie sono ellittiche od ovali, lunghe 5-7 cm ca, verde medio durante la primavera-estate e arancio-rosso fino al bronzo in autunno, prima della caduta. 

26 feb 2019

Appuntamenti di Primavera: le mostre mercato di Donna di Piante



Flora Cult a la Storta (Roma)
Ormai prossimi all'inizio della bella stagione, non si può non parlare degli immancabili appuntamenti con le Mostre-mercato che apriranno le danze dal mese di Marzo. Come sempre il calendario è molto nutrito e c'è ampia scelta di eventi, da Nord a Sud. Le mostre sono la giusta occasione  per avere una scelta assolutamente completa di piante vecchie e nuove, per parlare direttamente con i vivaisti produttori, per confrontarsi, dare e ricevere consigli, oltre che per scoprire le ultime novità del settore e decidere come creare o migliorare giardino e terrazzo. 
Di seguito le date ove potrete trovare Donna di Piante.

19 feb 2019

Cornioli da frutto

Cornus mas in fioritura
La fine dell'inverno e l'inizio della primavera è il momento della fioritura di due specie di Corniolo, una delle quali ampiamente diffusa nelle nostre colline e che vale davvero la pena di coltivare per varie ragioni. Il Cornus mas è un arbusto di origine europea, che cresce spontaneo in terreni calcarei, secchi e tendenzialmente caldi, anche se manifesta una spiccata adattabilità a disparate situazioni. Deciduo, frugale e molto resistente al freddo, è apprezzato sin dall'antichità per la forza e durezza del legno, ampiamente utilizzato per la fabbricazione di utensili agricoli, quali forconi, manici, cavicchi, denti per ingranaggi, rastrelliere, ecc. Il Cornus mas è un grande arbusto, talora alberetto ramificato, che può raggiungere i 4 m di altezza. 

12 feb 2019

Giallo, colore del mese

Jasminum nudiflorum
Tra la fine dell'inverno e le prime avvisaglie di primavera, il colore dominante delle fioriture è senza dubbio il giallo. Tonalità decisa, che non ammette vie di mezzo (si ama o si odia), spicca fra il marrone dei rami ancora spogli e talora il bianco di brina o neve. I fiori dorati delle Mahonia aquifolium, Hamamelis ed Edgeworthia chrysantha hanno attraversato l'inverno e continuano a tenerci compagnia ancora nei primi mesi dell'anno, spesso accompagnati da profumi intensi. L'altro protagonista in grado di fiorire sotto la neve è Jasminum nudiflorum o Gelsomino di San Giuseppe, che lungi dall'attendere il 19 marzo, apre i primi fiori già verso la fine di gennaio, ricadendo elegantemente da muri e scarpate quasi fosse una chioma dorata dai lunghi capelli sciolti.

5 feb 2019

Esotiche Strelitzie

Strelitzia reginae in un parco pubblico
Provenienti dal Sudafrica, le Strelitzie, note anche come Uccello del Paradiso, sono piante rizomatose che devono il loro nome a Sophia Carlotta di Mecklemburg-Strelitz, diventata regina di Gran Bretagna, nel 1761, sposando Giorgio III e in onore della quale fu battezzato il genere. Sono senza dubbio piante regali, tanto per le foglie, grandi e molto belle, talora utilizzate per composizioni floreali, quanto e soprattutto per i fiori bizzarri, di colore arancio o bianco a seconda della specie e dalla forma stranissima, che ricordano uccelli esotici in volo: di qui il nome comune di Uccello del Paradiso. Botanicamente parlando appartengono alla famiglia delle Musaceae (la stessa dei banani tanto per intenderci), ai quali somigliano molto nel portamento, in particolare le specie a maggior accrescimento, come la Strelitzia augusta.